Il Ritratto dei creatori: Come le Ciliegie

image

Ritornano le interviste ai creatori di A little Market!
Per inaugurare questa nuova stagione creativa abbiamo intervistato Valentina, fashion designer e creatrice del marchio Come le Ciliegie.
Ama definirsi una “sarta anarchica” e progettare abiti che siano fuori dagli schemi. Tagli essenziali, poche cuciture, modelli totalmente personalizzabili e un occhio particolare per i tessuti, veri protagonisti. 

Quando ti sei avvicinata al mondo del fatto a mano?
Nel lontano 2008 poco prima di sposarmi. Ho iniziato creando collane con vecchi bottoni trovati in una scatola di latta a casa della nonna materna. Da lì non mi sono più fermata.

come le ciliegie

Cosa ti piace creare? Parlaci del tuo mondo!
Creo abiti che esaltano la personalità di chi li indossa, rigorosamente handmade, per un modo di vestire differente e libero.
Adoro creare abitoni maxi e personalizzare semplici t-shirt con maxi decori.
Cucio ogni giorno nella mia Bottega, in pieno centro a Cesena, un laboratorio di idee dove accosto stati d’animo e tessuti, dove le stoffe prendono la parola e si trasformano in pezzi unici alla moda facili da indossare e da accostare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

come le ciliegie

Qual è il momento che preferisci quando crei?
Il momento preferito è senza dubbio la scelta e la ricerca dei tessuti. Parto sempre da quelli.
Una volta trovato il tessuto giusto arriva l’ispirazione sul modello. E’ la parte che amo di più in assoluto. Scovare tessuti vintage o in disuso e ridare loro nuova vita.
Potrei passare ore intere dentro un negozio di stoffe.

come le ciliegie

Come stai vivendo questa avventura e come immagini il tuo futuro?
Dopo un breve momento di stanca ora mi sento più energica che mai. Ho in mente tanti nuovi progetti e voglia di crescere.
Il mio futuro lo vedo in un bellissimo spazio industriale con tanto verde intorno, circondata di valide collaboratrici a gestire la mia casa di moda Handmade.

Come e quando hai deciso di aprire uno shop su A little Market?
Sono sempre stata titubante sulla vendita on line delle mie creazioni.
Dopo anni di fiere e di vendita diretta la “fredda” vendita su internet non era nelle mie corde.
Avendo però tante clienti lontane dal mio punto vendita ho deciso di provare proprio con A little Market attratta all’inizio dal servizio gratuito.
Non essendoci costi iniziali ho deciso di provare.
Dopo poco tempo ho scoperto una bella selezione di colleghe creative paladine del Made In Italy e uno staff dinamico e sempre attento a tenere alta l’attenzione sul fatto a mano.
Il punto però che mi ha convinto a restare con loro è il fatto che il team di A little Market offra molte possibilità di aggregazione e collaborazione off line.
Ci si può così conoscere di persona e far conoscere le proprie creazioni all’interno di eventi e fiere dedicate all’artigianato, in questo modo ci si sente parte di un mondo bellissimo dove il Saper Fare è al centro dell’attenzione.

Hai consigli per aspiranti creatori?
L’unico consiglio che ho da dare è che la passione è la benzina principale ma da sola non basta. Occorre avere una buona dose di pazienza ed anche obiettivi concreti.
Bisogna credere in se stessi e avere una forte autostima. Buttatevi ma non di testa magari!!!

Un libro, un film e una canzone che ti rappresenta
Il libro senza dubbio: “Un Karma Pesante” di Daria Bignardi.
Il film: “Il favoloso mondo di Amelie”, ovvio!
Con le canzoni sono in difficoltà, direi una a caso di Mina. La adoro in maniera viscerale per cui non riuscirei a sceglierne solo una.

Lo shop di Come le Ciliegie
La pagina Facebook
il sito web

Commenti

Commenti

Mafalda

sostenitrice del movimento handmade fin dalla prima ora , ama disegnare e creare oggetti artigianali. Le sue passioni sono l'illustrazione per l'infanzia, i paesi del nord Europa e la musica indie folk.

Pas de commentaires.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri l'handmade su
Scopri l'handmade su
Seguici !
Archivi