Sosteniamo DonnArgilla!

image

Oggi vi parliamo di un bellissimo progetto di crowdfunding che unisce l’arte al femminile, il saper fare, e il tramandarsi di antiche tradizioni rivisitate in chiave moderna. 

“Vieni a riscoprire la gioia del contatto con la terra”

 Claudia di Mario, una delle fondatrici del collettivo e artigiana entusiasta, ci ha raccontato com’è nato il progetto e perchè hanno deciso di organizzare una mostra collettiva e di scegliere lo strumento del crowdfunding per raccogliere i fondi per la sua realizzazione:

DonnArgilla è un mosaico composto da tessere tutte diverse tra loro, pezzi unici modellati da terra, acqua, personalità e peculiarità, è un gruppo di ceramiste da tutta Italia che hanno unito le forze per raccontare la passione per il “fare ceramica”, il legame con la materia argilla e con un mestiere antico come l’uomo…e la donna.

L’idea del collettivo donnArgilla nasce nell’estate del 2015, un po’ di pancia e dalla consapevolezza che spesso le migliori possibilità sono quelle che ci creiamo, anche con pochi mezzi, ma mettendosi in gioco.

Subito l’idea ha cominciato a prendere forma sostenuta dall’entusiasmo delle prime ceramiste che hanno aderito. Il primo progetto collettivo nel quale ci siamo cimentate è stato un catalogo online dove ci siamo raccontate con le parole e le immagini dei nostri lavori.
Il motto di DonnArgilla è – ceramica: femminile, singolare – perchè crediamo che ciò che ci accomuna sia, oltre al fatto di essere tutte donne, il fatto di avere una produzione molto personale e stili riconoscibili.
Il gruppo si coordina in rete. Sicuramente uno dei vantaggi della tecnologia è quello di creare connessioni altrimenti impossibili (o quanto meno improbabili) e di permettere di divulgare potenzialmente ovunque e nell’immediato il nostro lavoro e quello che c’è dietro.Sentiamo di portare un messaggio slow (quello di un mestiere antico che ci riconduce quasi alle nostre origini legandoci agli elementi naturali), volando però su ali veloci e che speriamo ci porteranno lontane.

Malgrado il nostro forte legame con la rete, abbiamo pensato che il prossimo passo per il collettivo sarebbe dovuto essere fuori dalla virtualità: una mostra che si sviluppi attorno alle nostre individualità e diversità.

Il soggetto dell’esposizione siamo noi, perchè abbiamo pensato di rendere tangibile quell’idea di unicità ed esaltazione della diversità e peculiarità individuali che è dietro al nostro collettivo.
Ognuna di noi avrà completa libertà di espressione, mettendo quindi “in mostra” la nostra essenza: tra la ruvidezza porosa della terracotta o cristallizzata nella brillantezza di uno smalto, tra una forma accennata e un’altra invece delineata nei dettagli, perché fare ceramica è un po’ riversarcisi dentro.

La mostra vuole essere un percorso attraverso le possibilità dell’argilla e dell’essere, un viaggio nella pluralità della creatività e della femminilità.

E’ nostra intenzione di raccontarci attraverso i nostri lavori e le nostre immagini, con la proiezione di un video sui nostri modi di lavorazione e dei pannelli in cui ci presenteremo.
L’esposizione avrà luogo ad ottobre 2016, a Roma presso la Casa Internazionale delle Donne, che è un luogo già socialmente e culturalmente attivo e vivace e che abbiamo sentito in linea con il nostro collettivo.

Al momento il collettivo è formato da 22 ceramiste:

donnargilla 2

Elisa Sasso – Chiara Cortesi – Martina Musetti – Claudia Di Mario

donnargilla

Angela Nencioni – Elena Tonellotto – Daniela Contu – Marina Orlando

donnargilla

Eleonora Piazza – Cinzia Bardelli – Sonia Girotto –  Gaia Pagani

donnargilla 4

Simona Rivoira – Maria Ucci Miele – Cristina Annichini – Rosaria Bonelli

donnargilla

Luisa Raggi – Gabriella Bais – Maria Luisa Bagnasco –  Francesca Fenu

Perchè scegliere il crowdfunding per finanziare il progetto?
Questo è uno strano momento storico, nel quale forse si è un po’ dimenticato il valore intrinseco di tutto ciò che è frutto della creatività e dell’ingegno umano. Chi porta avanti un’attività basata sulla manualità e sull’immaginazione spesso ha infinite potenzialità ma non i mezzi per realizzarle.

Il crowdfunding è un valido strumento per aiutare le belle idee a venire alla luce, ad uscire dalla fase embrionale, ed abbiamo deciso di utilizzarlo.
La formula che abbiamo scelto è “tutto o nulla” ovvero o raggiungiamo la cifra prefissata entro giugno oppure nulla, crediamo sia una forma di trasparenza nei confronti di chi deciderà di adottare la nostra mostra.

Si può donare una cifra simbolica di 5 euro oppure 10,30,50,100 euro, ottenendo delle ricompense.

Il link della campagna di raccolta fondi :
https://www.produzionidalbasso.com/project/adottaunamostra/

Il sito web del collettivo: http://donnargilla.wix.com/donnargilla

Facebook: https://www.facebook.com/donnArgilla/

Twitter: @donnargilla

Sosteniamo DonnArgilla!
donnargilla

Commenti

Commenti

Mafalda

sostenitrice del movimento handmade fin dalla prima ora , ama disegnare e creare oggetti artigianali. Le sue passioni sono l'illustrazione per l'infanzia, i paesi del nord Europa e la musica indie folk.

Pas de commentaires.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri l'handmade su
Scopri l'handmade su
Seguici !
Archivi