Week Hand 2016: ecco com’è andata

image

Essere partner del Week Hand per noi è sempre una festa!

Sarà l’organizzazione che è impeccabile, fresca e professionale e che vede in Francesca Tasselli una padrona di casa inimitabile. Sarà Palazzo Trinci che ti abbraccia! Sarà la varietà e qualità di laboratori a misura bimbo e famiglia che crescono di livello ogni anno. Sarà che i partner studiano delle proposte sempre innovative e vi divertiranno di sicuro.

foto week hand

Sarà che è perfettamente in target con A little Market. Sarà perché quando vai al Week Hand ti imbatti sempre in modi creativi che non conoscevi, nonostante questo sia il nostro habitat, e te ne fai sorprendere perché scopri en vive chi c’è dietro una pochette che sembra pelle e invece è carta o chi fa dei poster con collage così originali e intensi da commuoverti.

Il banchetto di Coucuja
Il banchetto di Coucuja

 

Il banchetto di Noih
Il banchetto di Noih

Sarà che ti accorgi che al Week Hand si celebrano le eccellenze del fatto a mano in Italia e che la maggior parte di queste eccellenze è già in A little Market ed è li che trovi conferma che la rivoluzione del fatto a mano in Italia è in fermento. Sarà che ritrovi parte della community di A little Market ed è come essere a casa e fioccano collaborazioni, nuovi rappresentanti regionali, progetti e nuovi eventi.

Il banchetto di Cavolo design
Il banchetto di Cavolo design

Se non ci siete ancora venuti alla prossima edizione dovete esserci! Fatevi emozionare anche voi e mettete via un bel gruzzoletto perché ad ogni angolo troverete chicche irresistibili da portarvi a casa.

                                                                                Il banchetto di Violinoviola

Week Hand è in evoluzione continua e per noi è così stimolante farne parte!

Eccovi la testimonianza di una delle nostre rappresentanti regionali che è stata “oggetto” della complice sorpresa che il team di A little Market Italia con Il Week Hand ha fatto ai propri attivi e preziosi crafter.

pal
                                                                                        Il banchetto di Pal

 

papillongualandi
                                                                   Il banchetto di Officina del Papillon 

 

petitpoisrose
                                                                             Il banchetto di Petit Pois Rose

 

il banchetto di Insunsit
                                                                             Il banchetto di Insunsit

 

Il banchetto di La Gallina Rosita
                                                                         Il banchetto di La Gallina Rosita
Lucia, il volto che si cela dietro lo shop La Gallina Rositaha festeggiato lì anche il suo compleanno e così scrive:
“Per me era la seconda volta, ma sono partita consapevole di ritrovare quell’ambiente fresco, giovane e allegro che avevo incontrato lo scorso anno.
50 Crafters di qualità, tante amiche ritrovate, workshop interessanti e tanta gente venuta appositamente per questo evento speciale.
Come speciale è stata l’organizzazione, perfetta in ogni dettaglio.
Che dire della  città? Foligno, mi aveva stupita un anno fa, per la sua vivacità ed il suo fermento.. una location storica e piena di fascino a farci da contorno.
Insomma per me un resoconto super positivo!”

Commenti

Commenti

Mafalda

sostenitrice del movimento handmade fin dalla prima ora , ama disegnare e creare oggetti artigianali. Le sue passioni sono l'illustrazione per l'infanzia, i paesi del nord Europa e la musica indie folk.

Pas de commentaires.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri l'handmade su
Scopri l'handmade su
Seguici !
Archivi