Il Ritratto dei Creatori: Nonsolonuvole

image

Scopri lo shop di Nonsolonuvole QUI


Ciao Silvia, ti va di presentarti ai nostri lettori?

Ciao, sono “Silvia di Nonsolonuvole”…è così che spesso mi presento, identificandomi con il marchio che ho creato quattro anni fa. Mamma di Tommaso e Olivia, compagna di Enzo, crafter, creativa, curiosa, mille idee e troppo poco tempo!


Quando ti sei avvicinata al mondo del fatto a mano?

Qualche anno fa stavo sfogliando una rivista di decorazione, cercando idee per la casa che stavamo mettendo su io e il mio compagno. Un articolo sui washitape mi ha stregato: un semplice nastro di carta colorato e quante idee!!!  Da lì al mondo del DIY è stato un attimo. Ho iniziato ad usare questi nastrini per decorare  pacchetti regalo o degli angolini di casa. Contemporaneamente, avendo un bimbo di pochi mesi, ho iniziato a creare qualcosa per rendere più speciale la sua cameretta. Così nasce Nonsolonuvole:  un’idea, un progetto creativo, un’esperienza personale, un prodotto, qualcosa che possa decorare la cameretta e liberare la fantasia dei bambini.

Cosa ti piace creare? Parlaci del tuo mondo!

Il mondo di Nonsolonuvole è fatto del colore delle mie creazioni, della cura nei dettagli, della morbidezza del feltro, della ricerca nel packaging, della perfezione che cerco nelle foto. Creo decorazioni per la cameretta dei bambini: ghirlande con il nome, giostrine da appendere sulla culla o sul fasciatoio, fiocchi nascita, e poi una serie di accessori per i capelli delle bimbe che include cerchietti, fermagli ed elastici, oltre a braccialetti per le bimbe più grandi. Ogni cosa è realizzata completamente a mano, in tanti colori, forme, combinazioni possibili. Ogni pezzo è unico proprio perché confezionato a mano secondo la mia fantasia o quello che richiedono le persone che mi seguono. Un ritorno alla manualità che fa di ogni singolo dettaglio una qualità distintiva.


Qual è il momento che preferisci quando crei?

Ultimamente mi sto dedicando molto alla parte che precede la fase più prettamente manuale, cioè la parte creativa: pensare ad un nuovo prodotto o ad una linea di prodotti, buttare giù una sorta di planning che parta da un’idea che mi frulla in testa e, passando per le mani poi arrivi a tutti tramite le immagini. E’ un momento fondamentale, un misto tra l’istinto e la concretezza, l’immaginazione e la realtà più tangibile, che mi porta a studiare, a sperimentare, a confrontarmi con gli altri e a voler fare sempre meglio.

La creazione più strana che hai realizzato( anche su richiesta)?

Più che di stranezza parlerei di particolarità: una ragazza di Roma stava preparando la cameretta per il suo bimbo in arrivo, e mi chiese di preparare 15 tra nuvolette, uccellini, stelle e una bella luna grigia. Ognuna, con il suo filo, pendeva dal soffitto…e tutte insieme, di diversa lunghezza decoravano perfettamente quello spazio.

Come stai vivendo questa avventura e come immagini il tuo futuro?

Da quando è iniziata quest’avventura, la mia voglia di fare non è mai diminuita. Ho avuto hobby, passioni e passatempi. Ma questa è davvero una cosa che mi alimenta giorno per giorno. Spero che un domani il mio mini laboratorio casalingo possa diventare un piccolo shop che in pochi metri quadrati dia più spazio a quello che faccio. Mostrarvi il mio processo creativo, avere a portata di mano tanti materiali e strumenti per creare, conoscere di persona chi apprezza e segue i miei lavori. Il mio futuro lo vorrei così!


Come e quando hai deciso di aprire uno shop su A little Market?

Conoscevo già A little Market nella sua variante francese, e mi piaceva molto l’idea di essere anche io tra tantissime creative come me. Ho aperto lo shop nel 2013 convinta sin da allora che una piattaforma on line come A little Market possa dare a Nonsolonuvole una buona visibilità a livello nazionale.

Hai consigli per aspiranti creatori?

Un consiglio fra tutti: avere pazienza. Il passaggio dall’essere creativi e diventare creatori per me significa essere pazienti. Ci vuole fantasia quando pensate a cosa creare, concentrazione quando date vita a uno stile vostro e che piano piano vi renderà riconoscibili, costanza nel dedicarvi a promuovere il vostro lavoro.

Un libro, un film e una canzone che ti rappresenta.

Libro: “Le braci” – S. Marai.

Film: “Barry Lindon” –  S. Kubrick

Canzone: “Bianca” – Afterhours

Tutti e tre importanti ognuno a suo modo. Più che rappresentarmi sono legata a loro per un motivo che sento speciale.

Per finire, ci consiglieresti 3 shop di A little Market  che non bisogna lasciarsi sfuggire?

ALM è ricco di tante tantissime donne creative, con alcune di loro ho avuto il piacere di condividere dei momenti speciali come un mercatino, un viaggio, o addirittura il nome di una figlia!! Ecco le mie preferite:

La-zia-inuccia – Danillabag – Impressioni

Dove trovare Nonsolonuvole : Shop  –  sito web personaleFacebookInstagram


Grazie Silvia per aver chiacchierato con noi!

Commenti

Commenti

Mafalda

sostenitrice del movimento handmade fin dalla prima ora , ama disegnare e creare oggetti artigianali. Le sue passioni sono l'illustrazione per l'infanzia, i paesi del nord Europa e la musica indie folk.

Pas de commentaires.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri l'handmade su
Scopri l'handmade su
Seguici !
Archivi